Vuoi scoprire i segreti per avere denti bianchi e belli?

Sbiancare i denti è possibile, a partire da quello che si mangia tutti i giorni a tavola.

È ormai risaputo che alcuni cibi possono macchiare i denti, ma non tutti sanno che ce ne sono altrettanti che contribuiscono a renderli lucidi e a proteggerne lo smalto in modo naturale.

Per prima cosa, è buona abitudine consumare anche cibi crudi, croccanti, che aiutano nella pulizia dei denti. Scegli alimenti che non macchiano i denti, come le mele, le mandorle ed il sedano.

Inoltre è importante cercare di mangiare lentamente in modo da produrre molta saliva, la quale contribuisce ad eliminare i batteri presenti all’interno della nostra bocca.

Ma ora vediamo insieme quali sono gli alimenti specifici per avere denti più bianchi!

1) Salvia e menta

Salvia e menta sono due preziose alleate conosciute per le loro proprietà anche dai nostri nonni che prendevano direttamente le foglioline e le strofinavo sui denti, per mantenerli più bianchi. Oggi giorno troviamo in commercio molti dentifrici che contengono sia la salvia che la menta già al loro interno.

2) Sedano

Masticare il sedano aiuta a produrre più saliva che neutralizza i batteri che causano la carie, protegge le gengive e riesce a pulire gli spazi interdentali.

Puoi scegliere di fare uno snack con del sedano crudo una volta al giorno.

3) Mandorle e noci

La frutta secca, grazie alla sua consistenza, aiuta ad eliminare le macchie causate dalla placca e a rimuovere i depositi di tartaro.

Le mandorle e le noci sono perfette per uno spuntino oltre che ricche di proteine e grassi salutari.

4) Carote

Le carote favoriscono la pulizia dei denti. Pur essendo colorate, aiutano i denti a rimanere bianchi e la loro croccantezza spazzola via le impurità dentali.

5) Semi di sesamo

semi di sesamo sono ottimi poiché contengono calcio di origine vegetale utile per proteggere le ossa, i denti e le gengive.

Non dimenticare di aggiungere dei semi di sesamo come condimento ai tuoi piatti, la tua bocca sarà perfetta!

6) Te’ verde

Al contrario del tè nero e del caffè che tendono a macchiare i denti, il tè verde, grazie alla catechina, aiuta ad annientare i batteri e la placca.

Cosa ne dici allora di sostituire ogni tanto il caffè con una tazza di té verde?

7) Kiwi

I kiwi sono un alimento ricco di vitamina C. Una carenza di vitamina C può provocare problemi a livello delle gengive, rendendole più sensibile e quindi fragili.

Se soffri di questi disturbi introducilo nella tua dieta, magari nei frullati o come macedonia.

8) Mele

Basta alito cattivo grazie alle mele!

Sono uno dei cibi più noti per quanto riguarda i benefici per i denti, aiutano a neutralizzare i batteri che causano la placca, rafforzano le gengive e li puliscono naturalmente, rendendoli più bianchi e splendenti!

Questi sono semplici consigli ma ricordati che è sempre fondamentale un controllo specifico presso un centro specializzato per una corretta igiene orale, oltre che per prevenire spiacevoli fastidi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 4 =